martafusetti.com logo

Stefano Chesi: passione, talento e professionalità al servizio dei cavalli

Ornago (MB), 6 luglio 2020 - Stefano Chesi, una storia affascinante che comincia con una semplice passaggiata a cavallo in sella a un cavallo Maremmano. La passione per il mondo dei cavalli lo porta a "volere di piú", lavorare con i cavalli a La Forra. Da cosa nasce cosa e grazie a Davide Garancini e all'associazione Dimensione Maremma i primi spettacoli, fra cui il Gala d'Oro di Fieracavalli di Verona e Cheval Passion di Avignone (FRA).
«Sono di natura perfezionista, mi garba fare le cose bene, mi guardo intorno voglio andare all’estero», é il pensiero fisso di Stefano Chesi. La strada lo porta in Spagna presso le scuderie dellámazzone Olimpionica Beatriz Ferrer Salat e poi in Germania, grazie ad annuncio di Cavallo Magazine, da Alessandro Alemani a Vectha. La formazione per gli sport equestri e la carriera di bereteir. Il volo verso l'Australia e il rientro in Italia.
Ora Stefano Chesi é il cavaliere di dressage della Scuderia Equitago Sport presso Le Scuderie della Malaspina di Ornago. Il suo sogno nel cassetto sono le Olimpiadi, il cammino é lungo ma é sempre in sella. I cavalli sono i suoi compagni di squadra, allievi, maestri e complici. Gli amici.

Riporto uno stralcio dell'articolo di cavallo Magazine di luglio 2020 "Stefano Chesi: dai Maremmani al dressage" - clicca qui per la preview web -:

Il valore dei cavalli non è sulla carta «Ho cominciato con i cavalli da passeggiata, da un punto di vista tecnico una tipologia di equitazione totalmente diversa da quella sportiva. Nel lavoro quotidiano con i cavalli sportivi cerco sempre la serenità di un cavallo da passeggiata, affianco la preparazione fisica e tecnica a lunghe passeggiate e galoppate in campagna. Ho anche la fortuna di avere a disposizione le strutture delle Scuderie della Malaspina che consentono questa tipologia di lavoro. Quello che ricerco con ogni cavallo con cui lavoro, sia un “ciuco” sia un cavallo di valore, è la voglia di “fare insieme”, di collaborare. Ogni cavallo, con o senza genealogia illustre, ha molti doni, il “trucco” è comunicare con lui, averlo come amico».

Ringrazio i cavalli Lisara, Dea del Bedesco e Ferentino, ovviamente Stefano Chesi per la disponibilitá, Liana Ayres di Cavallo Magazine, Francesca Malaspina de Le Scuderie della Malaspina ed Emanuele e tutto lo staff di Equitago Sport, la Vet Sabrina Gandolfi per la collaborazione.

Marta Fusetti




chesi_deadelbedesco_13.jpg_P5J6833.jpg_P5J6663_copy.jpg_P5J6636_copy.jpgchesi_deadelbedesco.jpgchesi_deadelbedesco_15.jpgchesilisara_copy.jpg_P5J9868.jpgchesi_deadelbedesco_6.jpg_P5J9282_copy.jpg_P5J7025_copy.jpg_P5J8336.jpg_P5J8588_copy.jpg_P5J9532.jpg_P5J9588_copy.jpg

Alex Marschall e Mr Abe

Alex Marschall, uomo di cavalli con una vita dedicata agli sport equestri, presenta il frisone Mr Abe per il dressage. E' il servizio di Cavallo Magazine n.396 gennaio-febbraio 2020.

Un grazie speciale a Sgh Stable di Giulia Martinengo e Stefano Cesaretto, magnifica location

Portfolio - https://www.martafusetti.com/alex_marschall_e_m_abe-p21623

more
speciale_alexmarschall_cavallo_396_ipad.pdf (2.99 MB)

_P5J6842_copia.jpglella_abe.jpgalemarschall_instaaa.jpg_P5J7292_copia.jpg_P5J7123.jpg_P5J7694_copia.jpg

search
pages
Link
https://www.martafusetti.com/news-d

Share link on
CLOSE
loading